26/07/2017
UNA DELLE PROMESSE DEI GOTI




Lui è Antonio Casadio, ricevitore dell’Under 12, che quest’anno sta vivendo la sua prima esperienza sia in nazionale italiana che nella selezione Emilia Romagna per il Torneo delle Regioni.

Quest’anno al torneo Memorial A. Casadio a Godo, dal 30 giugno al 2 luglio, ha partecipato la nazionale italiana di categoria tra cui, appunto, la nostra punta di diamante Antonio Casadio, terminando il torneo con un 6/8, con un home run, un triplo e due doppi e da qui ha inizio la sua avventura e dopo aver finito il torneo imbattuti, assieme alla nazionale è partito per Macerata dove si è svolto il Mundial Hit dal 3 al 6 luglio.

Oltre alla nazionale Under 12, erano presenti un team experimental e un team Italy project, partite di allenamento dove la nazionale ne è uscita vincente in tutti i quattro incontri. Il nostro atleta ha giocato in tutte le partite in vari ruoli, dall’interbase alla prima base per poi giocare nel suo ruolo: il ricevitore e termina il torneo con un 4/13 con due tripli, un doppio e un punto battuto a casa. E ora si parte per un’altra avventura: in Polonia con la nazionale per gli Europei del 10 al 15 luglio.

La prima squadra che l’Italia si trova ad affrontare è la Polonia ed è anche la prima vittoria (15/0), a seguire tutte le altre vittorie con l’Ucraina (18-0) Russia (15-0), nella semifinale con la Repubblica Ceca che a confronto le altre è stata la più sofferta (7-6) e con un triplo, Antonio ha battuto a casa due punti molto importanti per la propria squadra; e per terminare la vittoria in finale con la Francia (12-1) e cosi l’Italia Under 12 è campione d’Europa, ma per Antonio Casadio non finisce qui.

Terminata l’avventura con l’Italia il nostro atleta, dopo i vari festeggiamenti, non rientra assieme alla squadra, ma rimane in Polonia per unirsi ai compagni della selezione Emilia Romagna che, avendo vinto il Torneo delle Regioni a Vicenza, si trovavano ad affrontare il Torneo Europa-Africa di Little League baseball.

La prima squadra che Antonio e i suoi compagni si trova sul campo avversario, è la Polonia che termina con la vittoria dell’Emilia Romagna per 5-4, forse l’incontro più sofferto per la nostra selezione. Si prosegue con la Germania e la seconda vittoria (9-1), a seguire il successo sulla Gran Bretagna (11-2) e in semifinale vittoria per manifesta ai danni della Repubblica Ceca. In finale l’Emilia Romagna si trova a giocare con la Gran Bretagna con una vittoria schiacciante per 12-2 e l’Emilia Romagna è campione del Torneo Europa –Africa, un torneo vincente per volare negli Stati Uniti.

Eh già! Per il nostro atleta Antonio Casadio non si ferma il treno dell’avventura, dal 17 al 27 agosto la selezione Emilia Romagna rappresentante dell’Italia vola in America Williamsport (Pennsylvania), per partecipare alla Little League World Series.

E’ un anno molto importante per Antonio, pieno d’esperienza, d’avventura, di sorpresa e di gioco, un ragazzo che non si accontenta mai, che vuole sempre di più da se stesso. Un dodicenne serio, tranquillo che s’impegna al centodieci per cento e i risultati si vedono. Sono orgogliosa di dire “io lo conosco” e penso di parlare per tutti dicendo che siamo tutti molto contenti di questa sua conquista e siamo orgogliosi di lui, di sicuro sentiremo ancora parlare di lui.
Congratulazioni e in bocca al lupo ANTONIO!!!

Flavia Zanchini
In foto: Antoni Casadio ©effezetaimmagine






NEWSLETTER
Inserisci il tuo indirizzo eMail e premi invia.
leggi l'informativa sulla privacy

< Agosto 2017 >
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31
legenda: evento in programma




PARTNERS