08/08/2019
UN BILANCIO ESTIVO DELLE NOSTRE GIOVANILI



Da molto tempo non scrivo più “articoli”, ma questa è l’occasione giusta per riprendere in mano la penna e scrivere. Scrivere di loro, i ragazzi, gli atleti che in questa calda estate stanno dando soddisfazione e ci rendono orgogliosi di loro.

Partiamo dai tornei casalinghi (12/14 luglio) dove l’Under 14, dopo svariati anni, porta a casa il trofeo del primo classificato, Nicolò Lucchi il premio come miglior lanciatore e Antonio Casadio è stato il giocatore più utile l’MVP. S’è visto l’esordio ai tornei anche dei più piccoli, i Principianti, che si piazzano al quarto posto pari merito al Ravenna. E’ stato un torneo molto divertente, ma innanzitutto molto emozionante. Per la prima volta alcuni di loro hanno provato l’ebrezza del monte di lancio, la prima a dare il via è stata la piccola Elisa Casadio che mette a segno subito il suo primo strike out, poi è stato il turno del vivace e irrequieto Josef Foli e di strike out ne mette tre, poi è stato il turno del temerario Enea Bassi. Anche un altro atleta era già allenato e pronto per salire in pedana, Lorenzo Sassi, ma per il tempo della durata della partita, il manager David Capucci non ha potuto vivere l’emozione di vedere il piccolo Lollo salire sul monte, ma presto toccherà anche a lui.

Arriva anche la 24° edizione del torneo Under 12 (19/21 luglio), la squadra è ben amalgamata e con tante new entry ancora con poca esperienza. Hanno giocato al massimo delle loro potenzialità e si aggiudicano il quarto posto su sei.

I tornei proseguono fuori dal diamante della Bosca e arrivano a Ravenna per la 9° edizione di Game of Crocs (25/28 luglio). Ottima la prestazione dell’ Under 14 del Godo che sale sul secondo gradino del podio e Antonio Casadio si aggiudica anche il premio come miglior battitore.

Oltre ai tornei con la propria squadra, alcuni atleti giocano in prestito ad altri team e in primis cito Manuel Orselli ruolo lanciatore. Lui ha già dato soddisfazione e si è reso onore nel campionato di Under 15 (giocatore in franchigia con Ravenna), a fine agosto giocherà i play-off di categoria. Manuel ha appena terminato il World Tournament Boys League a Nettuno (1/7 agosto) con la squadra Selezione Italia Nord, oltre che come lanciatore ha giocato anche come esterno e termina con una media battuta di 500, quattro valide tra cui un triplo, anche se la squadra termina il torneo in ottava posizione. Prima dei play off, per Manuel ci sarà un ulteriore torneo con il Ravenna a Staranzano (23/25 agosto).

Già partecipe e vincitore del Torneo delle Regioni, con la rappresentanza dell’Emilia Romagna, Antonio Casadio ha partecipato, come Manuel, al torneo a Nettuno (World Tournament Boys League) con l’Italia Under 14, la squadra più giovane di tutto il torneo. Anche se l’Italia termina alla nona posizione, Antonio ha fatto un buon lavoro, da sottolineare le due valide tra cui un doppio, contro una selezione di Fresno (California USA) e venerdì 9 agosto pronto per partire verso l’America con la rappresentanza dell’Emilia Romagna per le World Series Junior League.

Due giocatori del Godo senior e nonché giocatori (franchigia) del Ravenna in serie C, stanno raccogliendo i frutti del proprio impegno e lavoro: Samuel Galli e Alex Sabbadini. Con il Ravenna giocheranno i play-off promozione in serie B a settembre, con la prima fase un triangolare con Chieti e San Marino in campo neutro, poi si vedrà. Nel frattempo Samuel ed Alex in prestito al Cervignano, hanno partecipato al torneo Under 18 a Crocetta (1/4 agosto) piazzandosi al quinto posto.

Matteo Casadio e Leonardo Gattelli in prestito ai Boston Team (squadra americana) per il torneo a Sala Baganza (31 luglio/4 agosto), però ai ragazzi non è stata data l’opportunità di giocare e di confrontarsi con gli altri giocatori, sebbene la squadra si sia aggiudicata il primo posto. Mentalità completamente diversa dalla nostra, a mio parere tutti devono avere l’occasione di scendere in campo, che si vinca o che si perda.

L’avventura di giocare in prestito ad altre squadre l’hanno provata anche Raffaele Geminiani e Federico Leoni che con il San Marino, hanno partecipato al Torneo Due Torri a Parma l’ultimo week-end di luglio. Causa maltempo la classifica per loro viene fatta a tavolino e si aggiudicano il terzo posto. Ora loro, assieme a tutta la squadra dei Goti Under 12, sono a Collecchio per partecipare al Torneo Bruni.

Per il Godo e Goti baseball i tornei termineranno a fine agosto con il torneo di Grosseto dove partecipa sia con Under 12 che Under 14.
I tornei sono una manna dal cielo, più se ne riescono ad organizzare e/o partecipare meglio è! Perché è nei tornei che i ragazzi hanno l’occasione di mettere in pratica quello che hanno acquisito e di poter veramente crescere. Il campionato di categoria non dà la possibilità di giocare molte partite, per alcuni, forse tra i più piccoli può essere interpretato come un allenamento per i tornei, e non il contrario. Nei tornei si giocano una o due partite al giorno e lì sì si vede quanto un ragazzo è cresciuto e quanto ancora può apprendere.

Per terminare un in bocca al lupo ai nostri ragazzi che stanno per affrontare nuove sfide: Antonio C., Samuele G., Manuel O. e Alex S.

Flavia Zanchini


In foto (Flavia Zanchini) le squadre Goti e Baseball Romano al torneo U12





NEWSLETTER
Inserisci il tuo indirizzo eMail e premi invia.
leggi l'informativa sulla privacy

< Settembre 2019 >
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30
legenda: evento in programma






PARTNERS