29/01/2020
INTERVISTA AL COACH DELL’ANNO 2019 FIBS



Che dire Marco, complimenti, a caldo cosa ci puoi dire?

Marco: Sono molto contento del traguardo raggiunto ma dev’essere un punto di inizio per una grande annata.
___________________________________
Giornalisti, tifosi e tecnici ti hanno votato, il lavoro che stai facendo evidentemente è tanto, ed i risultati continuano ad arrivare, ed ora quali i prossimi obiettivi?

Marco: È bello quando il duro lavoro svolto viene premiato dai tifosi, dai giornalisti ma soprattutto dai colleghi tecnici. Ora ci aspetta una grande stagione e speriamo di migliorarci sempre giorno dopo giorno.
___________________________________
Lavori a 360 gradi dai giovani alla prima squadra, quale ti dà più soddisfazioni?

Marco: Difficile dire chi mi dia più soddisfazioni: i grandi quando ottengono difficili risultati frutto di un duro lavoro che comincia dall’offseason. Per i piccoli è diverso: l'agonismo rimane in secondo piano. Provo soddisfazione quando rimangono al campo con gli occhi lucidi a guardare la serie A che gioca e chiedono gli autografi, quando vanno a letto a dormire con il guantone nuovo, quando, dopo mesi di sforzi per apprendere un fondamentale, piano piano si vedono i risultati. Mi piace lavorare con tutti, arrivare al campo e passare ad allenare dagli esordienti all’A1.
___________________________________
Godo-Marco Bortolotti grande feeling da subito, Godo ti ha adottato simbolicamente e col tuo impegno in tutto, dal prenderti cura del campo a gestire l'organizzazione, hai conquistato tutti, quanto ti ha dato Godo? Quando sei arrivato ti aspettavi questo tipo di organizzazione, visto che venivi magari da realtà diverse e più grandi?

Marco: Godo è una famiglia, come hanno anche dimostrato i tanti messaggi di congratulazioni che mi sono arrivati. Godo è i “vecchietti” che al bar parlano di baseball-mercato o della partita della sera prima. Godo non è affatto una realtà piccola. Il paese sarà piccolo ma gli appassionati sono tantissimi, soprattutto in questo momento in cui si sta allargando la famiglia per il “matrimonio” con Ravenna. L’obiettivo nei prossimi anni è quello di diventare una realtà italiana ancora più importante di quello che siamo già, basata sul vivaio di questa zona.





NEWSLETTER
Inserisci il tuo indirizzo eMail e premi invia.
leggi l'informativa sulla privacy

< Settembre 2020 >
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30
legenda: evento in programma






PARTNERS